Caritas e Tucum

18 Mar 2021 - Notizie Istituzionali

Caritas e Tucum

Il giorno 6 aprile 2021 la Caritas diocesana di Lecce consegnerà le prime tessere “Tucum” ad alcune famiglie e persone in difficoltà economica. Le tessere contengono crediti, frutto dei fondi Caritas e delle donazioni che vengono fatte attraverso l’app Tucum, che i beneficiari posso spendere nelle attività commerciali convenzionate al progetto.

Tucum” è stata ideata da due giovani fratelli, Pierluca (ingegnere) e Giandonato (economista), ed è volta a  promuovere una carità trasparente e partecipativa che coinvolge beneficiari, partners commerciali e donatori.

Hanno creato un’app semplice ed intuitiva (scaricabile qui) attraverso la quale chiunque può donare qualunque importo a beneficio dei poveri del territorio scegliendo “sostieni un fondo sospeso”. Le donazioni verranno frazionate e distribuite (sulla logica evangelica della divisione e moltiplicazione dei pani):

  • nella percentuale maggiore al fondo Caritas della diocesi
  • in una percentuale minore al progetto “Tucum” che si occupa di sostenere iniziative a sostegno dei poveri sul territorio nazionale ed internazionale
  • nella trattenuta di €0,12 a sostegno dei costi di sistema (maggiori info all’interno dell’App)

Possono aderire gratuitamente al progetto attività commerciali e professionisti di qualsiasi genere (negozi di alimentari, parrucchieri, farmacie, cinema, medici…). Per informazioni basterà contattare il nostro centro Caritas (Via Palmieri, 78 Lecce. Tel: 0832/407045 – 349/1768915)

Le tessere possono essere utilizzate solo presso le attività accreditate per sostenere così non solo le famiglie più in difficoltà ma anche l’economia locale delle piccole attività di quartiere.

La Caritas diocesana di Lecce ha esaminato ed approvato la bontà del progetto firmando già a fine dicembre 2020 il protocollo d’intesa, facendosi così garante della gestione delle risorse. Ora chiede che ognuno faccia la sua piccola parte per rendere concreto questo progetto a servizio del bene comune.

Per maggiori info visitare il sito web: http://appacutis.it


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *